{1 - 24} GrigioGrigio
{25 - 49} VerdeVerde
{50 - 499} BluBlu
{500 - 4999} ArancioArancio
{5000 - 24999} RossoRosso
{25000+} NeroNero

Sei sicuro di voler segnalare questo elemento all'amministratore per una revisione del contenuto?


Perché si sbadiglia?

Qualcuno mi sa spiegare bene per quale motivo si sbadiglia? Mi sono sempre chiesta come mai ogni volta che ci svegliamo o abbiamo sonno ci viene da sbadigliare, ma mi piacerebbe conoscerne le cause. Qualcuno sa dirmi di cosa si tratta e perché siamo istintivamente portati a fare questo atto?



Conferma che vuoi rimuovere gli Avvisi Email per la tua domanda. Non potrai annullare e non potrai ri-sottoscriverli di nuovo.


Tag

1 Risposta

Lo sbadiglio è un atto fisico istintivo che parte dal bisogno improvviso di effettuare una profonda inspirazione e successiva espirazione. In genere lo sbadiglio coinvolge l’intero corpo nel bisogno di stiracchiarsi e sgranchirsi le articolazioni. In genere lo sbadiglio si manifesta in momenti di particolare stress, stanchezza, noia, sonno e, principalmente, quando ci stiamo per addormentare e quando ci svegliamo la mattina o dopo un riposino pomeridiano.
Ma nello specifico, di cosa si tratta? E perché ci capita di sbadigliare? Ma soprattutto, perché il più delle volte lo sbadiglio è anche contagioso?
In realtà, non è ancora stata trovata una spiegazione a quelle che sono le cause che scatenano il fenomeno dello sbadiglio. Vero è, tuttavia, che si presenta sempre ed esclusivamente in situazioni di particolare stanchezza e quando ci ostiniamo a volere mantenere sempre vigile l’attenzione.
Alcune teorie affermano che lo sbadiglio fa parte di quei gesti non volontari (ma anche volontario e facilmente gestibile) del corpo che sono strettamente legati ad alcuni bisogni. Nello specifico, grazie alle profonde inspirazioni d’aria, viene ossigenato il sangue e anche raffreddato il cervello. Questa teoria potrebbe essere considerata molto veritiera considerato che, la maggior parte delle volte questo gesto si manifesta in momenti in cui siamo fermi, statici, particolarmente rilassati e, comunque, mai in agitazione. Un esempio classico potrebbe essere fatto considerando i momenti in cui facciamo ginnastica (quindi, quando siamo in movimento). In questi momenti non viene mai la voglia di sbadigliare né tanto meno viene spontaneo sbadigliare proprio perché il sangue è già particolarmente ossigenato grazie al respiro accelerato per l’affanno causato dal movimento fisico.

Un altro strano fenomeno che avviene quando sbadigliamo, è il contagio. In effetti, subito dopo avere sbadigliato in presenza di altre persone, non è raro che anch’essi comincino a sbadigliare a catena, uno dietro l’altro e anche contemporaneamente, come se fosse una vera e propria epidemia. Secondo alcuni studi si è scoperto (o comunque si tratta di ipotesi legate alle situazioni più eclatanti), che le persone maggiormente soggette al contagio siano i parenti stretti di coloro che sbadigliano. Ad ogni modo, qualsiasi siano le cause, ogni volta che ciascuno di noi sbadiglia e si sgranchisce, sente una profonda sensazione di rilassamento e una sorta di ricarica di energie che aiutano a mantenere viva l’attenzione. Infatti, inghiottire tanta aria tutta in una volta attraverso i profondi respiri è come dare del carburante alle nostre cellule.

Conferma che vuoi scegliere questa come "Risposta Migliore" alla tua domanda. Questa risposta sar spostata in alto ed evidenziata come "Risposta Migliore". Potrai in futuro cambiare se sara' inserita una risposta ancora migliore.


Devi essere loggato per rispondere a questa domanda

Sono gia' iscritto, Log In
Non sei ancora iscritto? Registrati

Cerca tra le Domande